Le Symbolisme: un courant littéraire?

••• Il Simbolismo è una tendenza letteraria nata nello stesso periodo del naturalismo ed è difficile da definire. Il suo spirito è della Décadence e influenza l’arte in tutti gli ambiti (letteratura, musica...).
Il simbolismo (1880-1900) vuole fare scoprire grazie ai segni (dati dai nostri sensi) un mondo al di là (au-delà) di quei segni, ed è anche più vero di quello visto attraverso la scienza e la razionalità.
•• I momenti
La Décadence, che deriva dal romantisme riproponendo un nuovo “mal de siècle”, con la filosofia pessimista di Schopenhauer. I decadenti sono anticonformisti contro la bourgeoisie matérialiste e hanno fondato il Club des Zutistes per esprimere il malessere (malaise). Altri decadenti appartengono al “Je-m’en-foutistes” (= “me ne frego”), rifugiandosi in un mondo distante da quello reale e corrotto. Altri si indirizzano a Dio per attenuare il loro male di vivere.

La scuola simbolista: con la nascita della rivista Le Symboliste, la parola symboliste rimpiazza subito quella di décadent. Non si producono, in entrambi i momenti, delle buone opere.
La scuola romana: Moréas, che aveva fondato la scuola simbolista, nel 1891 dice che il simbolismo è morto e fonda la scuola romana. Si ritorna alle forme classiche e all’estetica dell’antica Roma. Ma il simbolismo non era davvero morto e si svilupperà anche nel 1900.

Hai bisogno di aiuto in Letteratura Francese?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email