Video appunto: Condé, Maryse – Biografia e opere

Condé, Maryse – biografia e opere



Maryse Condé è una scrittrice francese dell'isola di Guadalupe.
Maryse Condé è nata nel 1937 a Pointe-à-Pitre, nell'isola di Guadalupa. Nel 1953 lascia la Guadalupa per completare la sua formazione in Francia, prima al Lycée Fénelon e poi alla Sorbona, dove studia inglese.
Nel 1959 sposa Mamadou Condé, un attore africano.

Dopo aver completato gli studi, ha insegnato in diversi paesi africani (Guinea, Ghana, Senegal). Ha lavorato anche come giornalista in Francia e per la BBC. Nel 1981 ripudiò Condé e sposò Richard Philcox, il traduttore della maggior parte dei suoi romanzi in inglese. Dopo aver insegnato per diversi anni alla Columbia University, ora vive nella sua isola natale e a New York.
Nei suoi romanzi, Maryse Condé studia le questioni legate al genere, alla razza e alle relazioni culturali in luoghi diversi e di età diverse. Ambienti selezionati che vanno dal famoso Massachusetts Salem Witches nel romanzo I, Tituba, Strega Nera di Salem Bambara Regno di Segou e la sua capitale, Segou (ora Mali), che fanno da sfondo alla saga della famiglia Segou.
Presiede il Comitato per la Memoria della Schiavitù (Comité pour la Mémoire de l'esclavage), creato nel gennaio 2004 per sostenere la piena attuazione della legge Taubira (Loi Taubira), che nel 2001 ha riconosciuto la tratta degli schiavi nell'Africa atlantica come un crimine contro l'umanità. Subito dopo una proposta, il presidente francese Jacques Chirac ha deciso di dedicare il 10 maggio alla commemorazione della schiavitù e della sua abolizione, anniversario celebrato per la prima volta nel 2006. Ha anche scritto racconti per la rivista Je Bouquine.
Registrati via email