Lavoro all'estero: i paesi dove è più facile trovare impiego nel 2018

Dove è più facile trovare lavoro all’estero nel 2018? Tanti si rivolgono ai paesi che - da tradizione - attirano più giovani. L'Inghilterra, ad esempio, o la Spagna. Tuttavia, in campo lavorativo le cose stanno cambiando velocemente, e per comprendere al meglio la situazione di un paese (anche per capire le effettive opportunità per i giovani), può essere utile sapere il suo tasso di disoccupazione. Ecco quali sono gli stati con i numeri più alti di giovani con un impiego.


I paesi dove è più facile trovare lavoro nel 2018 in Europa

Secondo i dati Eurostat (aggiornati a maggio 2018), in UE il tasso di disoccupazione medio negli ultimi 11 mesi è passato dal 7, 6% al 7%. In Italia, è sceso dall'11,3% al 10,7%, rimanendo comunque un valore piuttosto alto. Dove avere più possibilità? Uno dei paesi con le performance migliori è la Repubblica Ceca: il tasso di disoccupazione è tra i più bassi d’Europa e, dal 2,8% a luglio 2017, si è assestato al 2,3% nel maggio 2018. Malta, invece, si assesta al 3% (4.5 quasi un anno fa) e la Germania al 3,4% (0,3 punti in meno rispetto a luglio 2017). La Polonia è un altro paese dove quasi tutti riescono ad avere un lavoro, con un del 3,8% di disoccupati: anche questo paese si trova in un trend positivo (partiva dal 4,9% circa un anno fa). Segue a ruota l'Olanda con il 3,9% (in picchiata dal 4,8 iniziale).

I paesi con il tasso di disoccupazione più alto in Europa

Contrariamente a quanto molti pensano, non siamo i fanalini di coda per disoccupazione in Europa. Peggio di noi fa la Spagna, con un tasso di disoccupazione addirittura del 15,8%. Tuttavia, anche i nostri cugini spagnoli vedono un miglioramento, visto che a luglio 2017 il valore corrispondeva al 16,9%. Gli altri paesi con un tasso di disoccupazione maggiore, oltre a Spagna e Italia, sono Francia (9,2% a maggio 2018, -0,4 in 11 mesi), Croazia (8,9% i dati più recenti, dai 10,9% di Luglio 2017)

I paesi dove è più facile trovare lavoro nel 2018 nel mondo

E se volessimo spingerci oltre i confini dell'Unione Europea? La scelta è ugualmente vasta e altrettanto sorprendente. L’Islanda, ad esempio, vanta un bassissimo tasso di disoccupazione, al 2,9% nel maggio 2018. Anche il Giappone è rinomato per essere un paese dall'altissimo numero di impiegati e una disoccupazione quasi nulla, con i dati più recenti che vedono un tasso del 2,2%. Non possono mancare poi gli Stati Uniti, con un valore pari al 3,8%.
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta