Habilis 5255 punti

Le concessive


1. La proposizione concessiva serve ad indicare una circostanza, nonostante la quale, l’azione espressa dalla principale si è verificata o si verifica.
Nonostante io studi tutto il pomeriggio non ottengo mai buoni voti = Studio tanto e con questo dovrei ottenere buoni risultati ed invece non è così

2. Nelle concessive il verbo può essere alla forma esplicita e a volte anche alla forma implicita; nella forma esplicita il verbo è al modo congiuntivo
Benché egli sia ricco, vive poveramente
Per quanto faccia molto freddo, è uscito senza sciarpa.
Nonostante sia partito un’ora prima, ha perso il treno

3. Le concessive sono di solito introdotte da sebbene, benché, quantunque, per quanto, nonostante, anche se, quand’anche.

4. Possono essere anche introdotte da”pur” ma in questo caso il verbo deve essere al gerundio
Pur essendo partito un’ora prima, ha perso il treno

Sebbene sia partito un’ora prima, ha perso il treno

5. Le concessive possono essere anche introdotte da un’avversativa: ma, però, tuttavia. In questo caso il verbo è all’indicativo
Sta piovendo; tuttavia egli è uscito senza l’ombrello
Benché stia piovendo, egli è uscito senza l’ombrello
Piove, ma è uscito senza l’ombrello

6. Se la concessiva è introdotta da “quand’anche” o “anche se”, essa è data come possibile per cui può essere considerata come una condizionale
Anche se diventassi milionario, continuerei a vivere in campagne che è diverso da
Quantunque sia diventato milionario, ho continuato a vivere in campagna

7. Attenzione alla differenza
Pur comprendendo la regola, non riesce ad applicarla (concessivo)
Comprendendo la regola, non farei errori (se capissi la regola = condizionale)
Comprendendo il suo obiettivo, non mi sono lasciato ingannare (= causale)

Hai bisogno di aiuto in Grammatica per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze