Ominide 11 punti

Il periodo

Il periodo è un insieme di più proposizioni legate tra loro in modo da avere un senso.
Il periodo si divide in proposizioni, che sono tante quante sono i predicati
Es"ho perso il treno (predicato verbale), perché sono uscito tardi di casa (predicato)".
La proposizione principale o indipendente: in un periodo la proposizione che contiene l'affermazione principale e che regge le altre proposizioni.
Es"oggi ho sonno(principale) perché sono stato in piedi tutta la notte"
-il verbo: nella forma principale è sempre in un modo finito.
-non può essere eliminata o il periodo perde senso
-può esprimere un'affermazione non conclusa ha bisogno della subordinata
-non ha una funzione fissa nel periodo

Coordinate e subordinate

Coordinate: quando le proposizioni stanno sullo stesso piano ES"ho incontrato Lucia(principale)e l’ho salutata(coordinata)
Subordinate: quando le proposizioni stanno su piani gerarchici diversi.
Una proposizione collegata ad un’altra tramite subordinazione si chiama subordinata
Es"ho incontrato Lucia(principale)che non vedevo da tempo(subordinata)

Legami di coordinazione

A) con un segno di punteggiatura semplice:
Es"Questo mi piace di te : (principale) sei sempre sincero"(coordinata)
B) con una congiunzione coordinante-e-ma-tuttavia-dunque.
Es "sono felice(principale) e io lo dico(coordinata)

Legami di subordinazione

A) proposizioni:
Ti prego(principale)di avvisarmi del tuo arrivo(subordinata)
B) congiunzioni subordinanti
Mentre, perché, quando, come...
"non disturbarmi (principale)mentre riposo(subordinata)
C) pronomi aggettivi avverbi relativi o interrogativi
Es"ho letto la poesia che hai letto"
Tipi di proposizioni principale:
Enunciative o affermative: esprimono un'informazione, negazione, giudizio- Modo indicativo- "Roberto studia con grande determinazione"

Interrogative: pongono una domanda, finiscono con ?:
- modo indicativo-condizionale-infinito
"mi ascolti?" " Mi fai un favore?"

Esclamative: esprimono gioia, stupore, dolore e finiscono con !
- modo indicativo-congiuntivo-condizionale-infinito

" mi hai spaventata!" Che bel viaggio sarebbe!"

Volitive: esprimono un ordine, divieto, invito - modo indicativo - imperativo - infinito - congiuntivo
" non ridere" "esci da questa stanza" "accomodiamoci in salotto"

Ottative o desiderative, che esprimono desiderio, augurio, rimpianto e sono introdotte da: voglia, volesse il cielo, se, oh, ah.

Tipi di proposizione coordinata

Copulative: e, anche, pure, né, ne, nemmeno, neanche, neppure
-Aggiunta-
Avversative ma, però,tuttavia,anzi,,peraltro, pure, eppure, nemmeno, neanche, bensì
-Contrapposizione-
Disgiuntive o, oppure, ovvero, altrimenti
-Alternativa-
Conclusive: dunque, perciò, pertanto, quindi, allora, insomma.
-Conclusione-
Esplicative: cioè, infatti, difatti, ossia
-Spiegazione-
Correlative e ..., sia... non solo...ma anche, ora..., tanto…quanto
-Reciprocità

La proposizione subordinata

esplicita: verbo di modo finito (indicativo congiuntivo condizionale)
es "ti ho detto che ho incontrato un amico"

implicita: verbo di modo indefinito (infinito gerundio participio)
es"ti chiedo di tornare per cena"

Hai bisogno di aiuto in Grammatica per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email