Ominide 195 punti

Principali difficoltà ortografiche

L'ortografia insegna la corretta scrittura delle parole che nelle nostra lingua presente numorose difficoltà. Ecco le principali, che sono causa degli errori più frequenti:

- La consonante h: non si pronuncia ma deve essere scritta
1) nelle voci del verbo avere
2) nelle esclamazioni
3) per distinguere i suoni

- le consonanti doppie: non si raddoppiano mai le consonanti
1) b, seguita da -ile
2) g e z, seguite de -ione
3) seguita da -ia, -ie, -io

- i suoni cu-qu-cqu
1) cu si usa:
° quando sulla u cade l'accento tonico
° in pochi nomi come scuola, cuore, cuoco, cuoio e i loro derivati
° negli aggetivi innocuo, promiscuo, cospicuo, vacuo
° nei verbi scuotere, percuotere, riscuotere, evacuare, arcuare

2) qu si usa in tutti gli altri casi

3) per segnalare il suono doppio si usa cq: acqua, acquazzone, acquistare, nacque
Fanno eccezione due parole: soqquadro e taccuino

- i suoni ce-cie, ge-gie, sce-scie
la maggior parte delle parole italiane che contengono i suoni ce,ge,cie si scrivono senza i. Fanno eccezione:
1) cielo,cieco,specie,superficie,società,socievole; sufficienza, insuficienza, insufficiente, deficiente,deficienza,coeficciente; pasticciere,arciere,artificiere,crociera
2) igiene, igienico, effigie
3) usciere,scienza,coscienza,scientifico,scienzato,scientificamente,scientemente, incosciente,omnisciente, coscienzioso....

Altri errori sono spesso legati a caratteristiche personali, o al fatto di non conoscere la corretta grafia di una parola.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email