Ominide 2487 punti

L'analisi del periodo: che cos'è, come si fa, a che serve

- L'analisi logica
Il tipo di analisi della frase che cominciamo a fare individuando il soggetto, il predicato e le espansioni (attributo, apposizione, complementi) i chiama analisi logica. Il concetto più importante: in analisi logica non ci interessa eliminare le parole una per una come nell'analisi grammaticale. Ci interessa invece capire quali elementi svolgono una certa funzione logica: quella di predicato, di soggetto, di apposizione, di complemento.
- Fare l'analisi logica
Per fare l'analisi logica basta seguire questo metodo:
1. leggere attentamente e capire il significato della frase
2. individuare gli elementi fondamentali: il predicato e il soggetto
3. scomporre la frase in sintagmi e attribuire a ogni sintagma la sua funzione logica.
Bisogna prendere in considerazioni un gruppo di parole che nel suo insieme volge una funzione logica. Questo "gruppo di parole" si chiama sintagma.
Un sintagma può essere costituito da articolo + nome, preposizione + nome, articolo + aggettivo + nome, articolo + nome + nome, ausiliare o verbo servile + verbo principale,negazione + verbo.
Il babbo: soggetto
voleva ascoltare: predicato verbale
la radio: complemento
con le cuffie: complemento

I sintagmi si possono separare anche per mezzo delle barre oblique:
Il babbo \ voleva ascoltare \ la radio \ con le cuffie.

Talvolta, un sintagma comprende anche l'attributo e l'apposizione.
- L'analisi logica è utile?
Certo che si, specialmente per due ragioni:
1. Essa ci insegna a capire la struttura logica delle frasi e ci abitua a ragionare non solo nelle singole forme, ma anche sui collegamenti che esistono tra i vari "pezzi" del nostro discorso.
2. L'analisi logica è indispensabile per lo studio delle lingue straniere, in particolare quelle, come il latino, il greco, il tedesco, le lingue slave.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email