Il testo narrativo giallo

Il racconto giallo pone al centro della narrazione un crimine (delitto, furto..) intorno al quale l'investigatore ha il compito di svolgere un'indagine per scoprire il movente e i colpevoli.
Caratteristiche che rendono riconoscibile il genere:
- Elementi fondamentali: il colpevole, la vittima, l'arma, il movente ossia il motivo che ha spinto il colpevole ad agire, e l'investigatore;
- L'ambiente : di solito è tranquillo e rispettabile (un college, una barca, una cittadina, un paesino) che viene sconvolto dal crimine che rompe l'equilibrio;
- I sospettati: di solito vengono introdotti molti personaggi che l'autore presenta come se fossero tutti innocenti, ma allo stesso tempo tutti sospettabili;

- Lo schema narrativo : i fatti presentati non seguono quasi mai l'ordine cronologico : il delitto o il crimine sono presentati all'inizio della storia e la trama si sviluppa secondo la tecnica flash-back seguendo la ricostruzione degli avvenimenti compiuta dall'investigatore, si può comunque individuare uno schema narrativo comunqe a molti racconti gialli, articolato in sei momenti :

1) Situazione iniziale caratterizzata da una condizione di assoluta normalità
2) Delitto o crimine che, giungendo all'improvviso, rompe l'equilibrio iniziale
3) Indagine condotta dall'investigatore per risolvere l'enigma
4) La ricostruzione dei fatti
5) La scoperta del colpevole
6) Un finale nel quale si ricompone l'equilibrio iniziale.

Hai bisogno di aiuto in Antologia per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email