Il romanzo di formazione,sviluppatosi tra il Settecento e l'Ottocento è incentrato sul processo di crescita e formazione,maturazione di un giovane protagonista,generalmente adolescente.Attraverso una serie di prove,di errori e disillusioni,il protagonista perviene alla conoscenza di sé,delle proprie capacità e dei propri limiti;giunge a instaurare un rapporto positivo,o per lo meno di compromesso,con se steso e con la realtà circostante.
I singoli eventi,le esperienze da lui fatte non sono una sequenza casuale di avventure,bensì costituiscono dei gradini sulla via di un processo di orientamento,di crescita e maturazione.Alcuni momenti tipici di questa evoluzione sono:il confronto con i genitori,l'influenza di educatori,avventure sentimentali,esperienze lavorative,la conquista dell'autonomia,l'allontanamento dalla famiglia.
I protagonisti non sono mai persone normali che vivono esperienze di vita quotidiana.Inoltre,anche se i fatti narrati sono ambientati in un preciso contesto storico,l'attenzione è rivolta soprattutto alle vicende private del protagonista e alle trasformazioni che egli subisce nel corso della vicenda.

Tale processo di trasformazione,maturazione,non riguarda tuttavia solamente il protagonista della vicenda narrata,ma anche il lettore stesso,il quale attraverso il racconto e attraverso il commento del narratore viene a sua volta "educato" o "formato".
I principali autori del Romanzo di Formazione sono: Jerome David Salinger,Giuseppe Tomasi di Lampedusa(autore del Gattopardo

Hai bisogno di aiuto in Antologia per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email