Video appunto: Proposizione principale (2)

La proposizione principale



La proposizione principale è l’elemento portante della proposizione, ha diverse caratteristiche per individuarla:
-Ha un senso compiuto anche da sola
-Non dipende da altre frasi (dal punto di vista grammaticale)
-regge altre proposizioni, infatti è chiamata reggente
- Enuncia il fatto più importante del periodo

Per esempio, La prof ha detto agli studenti; è una principale anche se ha bisogno di un altro elemento
Esistono diversi tipi di proposizione principale:
- Informative-enunciative, danno un’informazione o ci avvisano di un fatto accaduto (è arrivata una mail per te
- Volitive; Esprimono un volere, ordine, esortazione e si dividono in proibitive e concessive, esprimono un divieto (le proibitive) mentre una concessione (le concessive)
- Desiderative; indicano un desiderio, augurio, rimpianto (esempio: oh, se tu fossi qui!)
- Interrogative; indicano domande che possono essere semplici, retoriche o disgiuntive.
Le semplici si dividono a loro volta in chiuse e aperte, quelle chiuse sono quelle a cui si risponde con un si o un no mentre quelle aperte le troviamo quando la domanda ammette più risposte; quelle retoriche: quando ha bisogno di un’affermazione; disgiuntive: quando abbiamo un “o” quindi un’alternativa da scegliere
- Esclamative; esprimono stupore dolore gioia (esempio: Marco è tornato !)
- Dubitative; esprimono un dubbio (esempio: Non so assolutamente cosa fare)