Ominide 4454 punti

Che cosa sono la paratassi e l'ipotassi

Lo stile di un autore o di un opera dipende dal modo in cui sono costruite le frasi. Se la sintassi è breve, semplice e preferisce frasi brevi, indipendenti l’una dall’altra, unite tra loro da una virgola o da una congiunzione allora si ha una coordinazione o paratassi. Questa modalità espressiva è tipica della lingua parlata e, sulla pagina di narrativa, risulta particolarmente accessibile al lettore perché frutto di un meticoloso lavoro di ricerca e correzione da parte dell’autore. Questo tipo di struttura contribuisce anche a determinare un ritmo narrativo veloce e conciso.
Si ha, invece, la subordinazione o ipotassi quando la sintassi è elaborata e presenta frasi lunghe e complesse, costituite da proposizioni principali dalle quali dipendono le subordinate unite tramite congiunzioni. Questa modalità espressiva, ereditata dalla prosa latina, è tipica dell’espressione colta e letteraria e comporta quindi un maggior impegno da parte del lettore per la sua piena comprensione. Questa struttura sintattica, contribuisce inoltre, ha determinare un ritmo narrativo più lento perché comporta riflessione analitica e ragionamenti più profondi.

Le figure retoriche sono un’altra forma espressiva che vivacizza il discorso e lo rendono più incisivo, espressivo ed efficace, conferendogli una particolare carica emotiva. L’uso delle figure retoriche è spesso presente nel parlato quotidiano.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica italiana?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email