Skreech di Skreech
Ominide 149 punti

COMPLEMENTI INDIRETTI

I complementi indiretti sono solitamente formati da una preposizione seguita da un nome o un'altra parte del discorso. Si suddividono in
- Complemento di specificazione:
Il complemento di specificazione fornisce una specificazione riguardo al termine a cui si riferisce. Indica appartenenza, provenienza, rapporti di parentela, una qualificazione. Il complemento di specificazione risponde alla domanda: di chi? di che cosa?
Esempio
Il cane mangia la mela di Luca

Complemento di termine:
Il complemento di termine indica l'oggetto, la persona o l'animale su cui termina indirettamente l'azione. Rispondono alla domanda a chi ? a che cosa?
Esempio: Vai a chiedere a Marco

Complemento d'agente e di causa efficiente.
Questi due complementi si trovano nelle frasi passive e indicano da chi o da che cosa è compiuta l'azione. Rispondono alla domanda Da chi ? da che cosa ?

Esempio: La finestra è aperta da Lorenzo
La finestra è rotta da un sasso.

Complemento di luogo:
Il complemento di luogo si suddivide in:
- stato in luogo( sto a casa): indica il luogo fisso in cui si sviluppa l'azione;
- Moto a luogo( vado a scuola)che indica il luogo verso il quale si dirige l'azione;
- Moto da luogo(torno da scuola) che indica il luogo da cui parte l'azione;
- Moto per luogo(passo per il bosco)che indica il luogo attraverso cui si compie un'azione.

Complemento di tempo:
Il complemento di tempo si suddivide in:
- tempo determinato( oggi vado a scuola) che indica il momento preciso in cui si verifica l'azione;
- Tempo indeterminato( non mi lavo da tre giorni) che indica l'arco di tempo in cui si verifica l'azione.

Complemento di causa:
Il complemento di causa indica la causa per cui si verifica o meno un evento.
Esempio: Non esco per la pioggia.

Complemento di fine:
Il complemento di fine indica il fine per cui viene effettuata un'azione.
Esempio: Studio per voti buoni.

Complemento di modo:
Il complemento di modo indica il modo in cui viene effettuata un'azione.
Esempio: Mangio velocemente

Complemento di mezzo:
Il complemento di mezzo indica il mezzo con cui viene effettuata un'azione.

Esempio: Vado a scuola con l'auto

Complemento di denominazione:
Il complemento di denominazione precisa il nome di un luogo geografico o di una festività o in generale di un nome comune.
Esempio: Il mese di maggio è bello.

Complemento di materia:
Indica la materia di cui è composto un oggetto.
Esempio: Il pane di grano è dolce.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica italiana?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email