daddy8 di daddy8
Ominide 1072 punti

Avverbi di luogo

Gli avverbi di luogo indicano, specificano il luogo in cui un'azione si svolge o si sta svolgendo. Oppure, indicano la distanza fra un luogo e l'altro.

Alcuni avverbi di luogo sono: "qui, sopra, sotto, dentro, ovunque, altrove, intorno, fuori, davanti, giù, vicino" ecc.

1)"Qui" e "qua" indicano un luogo che è vicino a chi sta esprimendo qualcosa:

Vieni qui vicino

Qua all'ombra si sta meglio, avvicinati!


2)"Ovunque" e "dovunque" indicano "qualsiasi luogo". Ecco un esempio:

Questo cibo lo si può trovare ovunque


3)"Là" e "lì" indicano invece un luogo che si trova lontano rispetto a chi parla. Ecco alcuni esempi:

Com'è il tempo là?

c'è stato un nubifragio


4)Vengono usati come avverbi di luogo, pur non essendo avverbi in sé, i pronomi ci, vi, ne. "Ci" indica il luogo di cui si parla.

Ci andiamo spesso

"Vi" indica invece "in quel luogo", sempre riferito al contesto spaziale di cui si parla al momento. Il suo uso è comunque poco comune. Ecco un esempio:

Vi era una voragine tempo fa

"Ne" indica invece "da qua/là".
Esempio:

"Ne siamo appena tornati" (dal cinema)


NB: quando un avverbio come "sotto, vicino, oltre, sopra, lontano" regge un nome, perde il suo valore di avverbio e diventa automaticamente una preposizione. Ecco un esempio:

Il tavolo è dietro (avverbio)

Il tavolo è dietro il muro (preposizione)


5)Infine, da citare sono le locuzioni avverbiali di luogo quali "di qua, di là, di sotto, nei pressi, da vicino, da lontano".

Hai bisogno di aiuto in Grammatica italiana?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email