L’ora in Inglese


Noi italiani, nell’indicare l’ora, diciamo prima l’ora e poi i minuti (es. “È l’una e dieci”). Gli inglesi dicono prima i minuti e poi l’ora, traducendo l’espressione precedente in questo modo: “Sono dieci (sottinteso minuti) dopo l’una”: “It’s ten pasto one”. Seguendo questo criterio avremo:
È l’una e cinque It’s five past one
Sono le due e dieci It’ s ten past two
È l’una e venti It’s twenty past one
Sono le due e venticinque It’s twenty-five past two

Quando i minuti NON sono multipli di 5 è necessario aggiungere la parola minute/minutes:
È l’una e sei minuti It’s six minutes past one
Sono le due e undici minuti It’s eleven minutes past two
È l’una e un minuto It’s one minute past one
Sono le due e ventisette minuti It’s twenty-seven minutes past two

Analogamente, espressioni del tipo “È l’una meno dieci” verranno tradotte come “Sono dieci (sottinteso minuti) all’una”: “It’s ten to one”. Quindi:

È l’una meno cinque It’s five to one
Sono le tre meno dieci It’s ten to three
È l’una meno venti It’s twenty to one
Sono le tre meno venticinque It’s twenty-five to three
È l’una meno quattro minuti It’s four minute sto one
Sono le due meno nove minuti It’s nine minute sto two
È l’una meno un minuto It’s one minute to one
Sono le due meno ventidue minuti It’s twenty-two minute sto two

Per i quarti d’ora utilizzano a quarter, seguendo gli stessi criteri precedenti:
È l’una e un quarto It’s a quarter past one
È l’una meno un quarto It’s a quarter to one
Sono le due e un quarto It’s a quarter past two
Sono le due meno un quarto It’s a quarter to two

Per orari precisi, tipo “È l’una”, “Sono le due”, “Sono le tre”, utilizzano l’espressione o’clock:
È l’una It’s one o’clock
Sono le due It’s two o’clock
Sono le tre It’s three o’clock

Per “È l’una e mezza”, “Sono le due e mezza”, “Sono le tre e mezza”, utilizzano la parola half:
È l’una e mezza It’s half past one
Sono le due e mezza It’s half past two
Sono le tre e mezza It’s half past three

In Inghilterra la suddivisione della giornata in 24 ore avviene raramente. Quando vi è la necessità di specificare se un appuntamento è alle 9:00 o alle 21.00, si utilizzano i due acronimi latini a.m. e p.m. (ante meridiem e post meridiem): 9:00 a.m. (le 9 del mattino) e 9 p.m. (le 21:00, le 9 di sera).

Ma come si chiede l’ora? Ecco alcuni esempi: “What’s the time?”, “What time is it?”, “Have you got the time?”. La formula “What time do you make it?” viene usata quando si fa un riscontro con più orologi al fine di sapere l’ora esatta. Anche l’espressione “I make it ……!” ha lo stesso fine (es. “I make it three minute sto five!”).

Hai bisogno di aiuto in Grammatica inglese?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email