Questo appunto contiene un allegato
Alfabeto - Vocali, consonanti e dittonghi scaricato 29 volte

Alfabeto

Nella lingua greca distinguiamo, così come in quella italiana, vocali e consonanti.

Vocali

QUANTITÀ
Brevi ε ο
Lunghe η ω
Ancipiti α ι υ

QUALITÀ
Aspre α ε η ο ω
Dolci ι υ

TIMBRO
Chiare ε η ι
Medie α
Scure ο ω υ


N.B.
Nel dialetto attico α passa ad η, se è impuro e, quindi, non preceduto da ε ι ρ.

Dittonghi

L’unione di una vocale aspra e una dolce dà luogo ad un dittongo.
I dittonghi possono essere propri o impropri:
sono propri quando sono formati da una vocale breve + ι/υ;
sono impropri quando sono formati da una vocale lunga + ι/υ.
In questi ultimi ι non viene pronunciata né quando è sottoscritta né quando è accanto ad una vocale maiuscola.

Consonanti semplici

MUTE
Labiali
π β φ

Gutturali
κ γ χ

Dentali
τ δ θ

SPIRANTI

Nasali
μ ν

Sibilanti
σ

Liquide
λ ρ

Consonanti doppie
Le tre doppie sono: - ψ (π/β/φ + σ);
- ζ (κ/γ/χ + σ);
- ζ (σ + δ/ δ + ј / γ + ј).

Segni d’interpunzione
, > virgola
. > punto fermo
· > punto e virgola/due punti
; > punto interrogativo

Hai bisogno di aiuto in Grammatica Greca?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email