Video appunto: Tratti caratteristici e conformazione del paesaggio

Tratti caratteristici e conformazione del paesaggio



Con il termine paesaggio si intende un’area determinata così come viene percepita da chi la osserva. Le sue caratteristiche sono il risultato dell’azione combinata di fattori naturali (come la conformazione del terreno, il clima, la presenza di acque) e antropici (come i campi coltivati, le case, le strade, i ponti).
Tutti questi elementi, insieme considerati, rendono ogni paesaggio caratteristico e iconico del luogo in cui si trova.
Il paesaggio è un «prodotto sociale», frutto del modo in cui gli esseri umani hanno interagito con i loro territori, utilizzandone le risorse e trasformandoli nel tempo.

Il Po è il fiume dei record per La Penisola Italiana: è il maggiore corso d'acqua per lunghezza e per portata e, insieme ai suoi affluenti, costituisce il più grande sistema fluviale d'Italia. Si tratta del corso d’acqua più iconico della nostra penisola, della quale attraversa un’ampissima parte.
Nella Pianura Padana, la valle del Po, vivono oggi 16 milioni di persone e vi si concentra un terzo delle attività economiche (agricole e industriali) dell'Italia. In questo caso, dunque, il paesaggio non si limit a offrire una rappresentazione iconica del luogo in cui è inserito, ma influisce nettamente nel condizionare la vita dei soggetti che vi abitano.
Più il paesaggio è caratteristico e ricco di risorse, maggiore è la sua capacità di attrarre turismo e, quindi, di accrescere lo sviluppo economico.