Video appunto: Tipi di città

Tipi di città



Le città possono essere distinte in tre tipologie in base alla loro forma:
- a pianta concentrica: le vie principali partono da un centro comune (la piazza) e sono incrociate da vie circolari di lunghezza maggiore man mano che si allontanano dal centro ;
- a scacchiera: una serie di vie parallele ne incontrano altre formando un reticolo di quadrati e rettangoli ;
a pianta lineare: tipica delle città di mare, in cui le strade si sviluppano parallelamente al profilo della costa .

Lo sviluppo delle aree circostanti al centro storico può avvenire in modi differenti:
- sviluppo concentrico: intorno al centro storico si distribuisce l’area residenziale, a sua volta circondata da quella industriale;
- sviluppo a zone: le zone residenziali e industriali si irradiano dal centro storico in modo vario, a seconda delle esigenze della città e della conformazione del territorio;
- sviluppo policentrico: comprende più centri storici vicini che hanno sviluppato zone residenziali e industriali comuni.
Fra le diverse tipologie di città, una delle più diffuse e prospere sin dall’età medievale è quella caratterizzata dalla presenza di una grande Chiesa o, ancora meglio, di una maestosa cattedrale.

Nei suddetti centri urbani si tendeva a commistionare le esigenze religiose con quelle mercantili. Tale commistione ha favorito sin dal medioevo lo sviluppo e la prosperità di queste tipologie di centri urbani.