Ominide 8039 punti

Svezia-territorio

La Svezia è una monarchia costituzionale; la capitale è Stoccolma; fa parte dell'Unione Europea dal 1995.
La Svezia occupa il versante orientale della Penisola Scandinava. Confina a ovest e a nord con la Norvegia e a nord-est con la Finlandia; è bagnata dal Mar Baltico a sud e a est, mentre l'Oresund, il braccio di mare che collega il Kattegat con il Mar Baltico, la separa dalla Danimarca.
Il territorio della Svezia, come quello di tutta la Penisola Scandinava, è formato dallo scudo baltico, la sezione più antica del continente europeo. Dal punto di vista morfologico, il territorio svedese può essere suddiviso in tre regioni.
-Svezia del nord: è una vasta zona montuosa, che occupa circa il 60% del Paese. A ovest, la catena delle Alpi Scandinave segna il confine con la Norvegia; il versante svedese, rispetto a quello norvegese, ha linee più dolci e arrotondate che degradano lentamente verso il mare.

-Svezia centrale: è l'area delle estese pianure, dove sorge la capitale Stoccolma. In questa regione il clima più mite rende possibili le attività agricole.
-Svezia Meridionale: comprende l'altopiano delle Gotaland e la regione pianeggiante della Scania. In quest'area sorgono alcune grandi città, tra cui Malmo. Si tratta di terre fertili di origine morenica in cui le coltivazioni sono molto varie, favorite dalla mitezza del clima, addolcito dalla latitudine relativamente bassa e dall'influenza del mare.
I fiumi hanno un corso breve e una portata variabile; sono in piena in primavera e all'inizio dell'estate, quando si sciolgono le nevi, mentre la loro portata si riduce notevolmente alla fine dell'estate e in inverno. Dopo aver formato una serie di rapide cascate, sfociano nel Golfo di Botnia. Tutti i fiumi vengono utilizzati per il trasporto del legname. Oltre l'8% della superficie del Paese è coperto da lagni di origine glacia, dalla forma allungata e ramificata. I più vasti sono il Lago Malaren, il Lago Vattern e il Lago Varnen.
Le coste,che si sviluppano per circa 10000 chilometri, sono molto frastagliate, caratterizzate da golfi e promontori e fronteggiate da isole e isolotti.
Il clima è continentale nordico e risente della presenza del mare solo nelle estreme regioni meridionali. Le estati sono brevi e temperate, gli inverni sono freddi e lunghi.
Circa il 66% del territorio svedese è ricoperto da foreste: a sud quelle di latifoglie e a nord di conifere e betulle. Le regioni più settentrionali sono caratterizzate dalla prateria e dalla tundra.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email