Dallo stato nazionale alle federazioni

I governi e i parlamenti svolgono la funzione di rappresentare i cittadini: per assolvere a questo compito, il potere dei governi non dovrebbe essere limitato da realtà superiori a quelle degli Stati sovrani.
Per risolvere il problema, in alcune parti del mondo gli Stati tendono a organizzarsi per dar luogo a delle federazioni.
Una federazione è un'insieme di Stati che mantengono una serie di prerogative nel governo del proprio territorio, ma delegano al governo federale centrale la responsabilità sui grandi temi, come la politica estera e la sicurezza dello Stato federale, i diritti dei cittadini, le principali decisioni di politica economica.
L'Unione Europea mostra oggi un buon livello di integrazione delle politiche di 27 stati: l'obiettivo è quello di arrivare alla Federazione degli Stati Uniti d'Europa.

In origine gli Stati Uniti, in seguito alla <<Dichiarazione di indipendenza>> del 1776, con cui 13 colonie britanniche si proclamarono libere e indipendenti, erano una confederazione. Dopo un lungo dibattito, seguito ai problemi politici e commerciali che la sovranità degli Stati provocava, nel 1789 venne definito un ordinamento federale, che dava d'imporre le proprie decisioni agli Stati.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email