Ominide 11266 punti

Romania – Territorio


Posizione: La Romania è un paese dell’Europa orientale compresa tra il Mar Nero e la Moldavia a est, la Bulgaria e la Repubblica Federale Iugoslava a sud e sud-ovest; l’Ungheria a ovest e nord-ovest e l’Ucraina a nord.
Morfologia: Il territorio è in prevalenza montuoso. Osservando la carta fisica si possono distinguere le catene dei Carpazi orientali a nord-est, le Alpi Transilvaniche al centro e i Monti Apuseni a occidente. La parte centro-settentrionale del Paese è occupata dalla Transilvania, un altopiano non eccessivamente elevato. L’area pianeggiante comprende la pianura della Valacchia e della Dobrugia, separate dal corso del Danubio. Un’altra pianura si trova nella parte sudoccidentale del Paese e coincide con la regione denominata Banato.
La parte orientale della Nazione è infine occupata dalla Moldavia, una regione collinosa, ricca di risorse minerarie. Le coste sono generalmente basse e ricche di lagune.
Idrografia: Il principale fiume rumeno è il Danubio, che scorre nel Paese per oltre 1000 km e sfocia nel Mar Nero con un ampio delta dopo avere raccolto le acque di numerosi affluenti. Il Delta del Danubio costituisce una delle regioni naturali europee più interessanti.
Clima: Il clima è continentale su quasi tutto il territorio. Nella fascia costiera le temperature estive sono molto calde. Nella pianura meridionale il clima è spiccatamente continentale, con estati calde, inverni freddi e scarse precipitazioni. Sulle medie alture diviene temperato fresco. Infine, sul rilievi più elevati, è alpino.
Flora e fauna: Il manto boscoso è composto da foreste di faggi, abeti e querce e ha un aspetto selvaggio e suggestivo. La fauna comprende cervi, lupi, caprioli, linci e molte varietà di uccelli fra cui aquile, cigni, anitre selvatiche e pellicani.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017