Ominide 8039 punti

Demografia e modelli urbani-Portogallo

I portoghesi sono uno tra i popoli più giovani dell'Europa: ogni 10 persone, 18 hanno meno di 15 anni. La popolazione è distribuita sul territorio in modo irregolare: la densità è elevata nelle regioni costiere centro-settentrionali, mentre le regioni interne, dal clima poco favorevole agli insediamenti, sono scarsamente abitate. Circa due terzi della popolazione portoghese vivono in città. Le maggiori concentrazioni urbane si sono sviluppate lungo la costa, favorite dalle attività marittime e industriali.
Lisbona, affacciata sull'Oceano Atlantico, sorge su sette colline che sovrastano l'estuario del fiume Tejo. Fu fondata dai fenici come centro marittimo e commerciale, e in seguito divenne un importante centro romano. Nel Cinquecento la città era una delle più potenti e ricche d'Europa, di qui partivano le più importanti spedizioni dirette verso le Indie e l'Africa. Veniva considerata una delle città più belle al mondo prima di essere distrutta quasi totalmente da uno spaventoso terremoto nel 1755. Attualmente Lisbona appare come una delle più suggestive città d'Europa, dove il passato convive accanto alle futuristiche costruzioni realizzate in occasione dell'Esposizione Universale che si è svolta nel 1998.

Porto, fondata dai romani, sorge sul fiume, a pochi chilometri dalla foce nell'Oceano Atlantico. Nel XII secolo divenne capitale del Regno del Portogallo. La città vanta un'antichissima tradizione mercantile e ancora oggi è un attivo centro commerciale e industriale, importante per la produzione e l'esportazione in tutto il mondo del vino del suo entroterra, il Porto. Nella città convivono aspetti antichi e moderni poi che, si passa da quartieri medievali a palazzi barocchi, fino all'architettura urbanistica più moderna.
Coimbra, situata tra Porto e Lisbona, è un centro artistico e culturale la cui fama è legata all'università, la più antica del Portogallo. Città di origine romana, conserva splendidi monumenti anche di epoca medievale.
Braga, situata all'estremità settentrionale del Paese, oltre che un tradizionale mercato agricolo, è anche un'importante centro commerciale e industriale.
Nelle regioni meridionali non ci sono grandi insediamenti. Il principale centro economico, è la città di Faro, situato all'estremo sud dell'Algarve.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email