Ominide 8039 punti

Popoli e culture dell'Oceania

La popolazione dell'Oceania oltrepassa di poco il 33 milioni di abitanti. La distribuzione della popolazione è irregolare; il 605 vive in Australia lungo le coste; ci sono altre concentrazioni in Nuova Zelanda e in Papua Nuova Guinea.
Tutte le isole contano quattro milioni di abitanti , sparsi su duecento chilometri quadrati e sono molto popolate solo Nauru, Tuvalu, Mashall.
L'Australia e la Nuova Zelanda sono abitate prevalentemente da discendenti degli immigrati europei, soprattutto britannici. La lingua più parlata è l'inglese e la religione dominante è quella cristiana, soprattutto protestante.
All'interno dell'Austria vivono gli aborigeni, una popolazione indigena con delle caratteristiche specifiche come ad esempio la fronte sfuggente, naso largo e il colore della pelle un pò più scura. Di recente essi hanno ottenuto importanti riconoscimenti giuridici e la popolazione ha ripreso a crescere.

Le isole dell'Oceania sono abitate da due gruppi etnici:
⦁ i malesiani, con pelle scura, statura medio-bassa,corporatura robusta, capelli crespi; vivono soprattutto negli arcipelaghi di Salomone, Vanuatu, Figi e Nuova Guinea;
⦁ I polinesiani hanno la pelle chiara e gli occhi a mandorla, vivono in località sparse e popolano le isole della Polinesia e la Micronesia.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email