gaiabox di gaiabox
Ominide 3551 punti

Il fattore fondamentale che distingue ogni bioma è la vegetazione dominante, la quale a sua volta è determinata dal clima a cui è sottoposta. A differenti tipi di vegetazione corrispondono differenti biomi. La vegetazione caratteristica di un bioma viene chiamata "vegetazione climax": in questa situazione gli esseri viventi c e vivono nel bioma hanno raggiunto un elevato grado di adattamento all'ambiente naturale che li ospita. I biomi costituiscono il primo livello di organizzazione della biosfera, che è strutturata secondo una gerarchia complessa. Spesso il termine "bioma" viene confuso con quello di ecosistema, che è una porzione di biosfera delimitata naturalmente; l'ecosistema è definito come l'insieme degli esseri viventi inseriti in un determinato ambiente e dei rapporti che si instaurano tra loro. Generalmente un ecosistema costituisce una porzione piuttosto limitata della biosfera (uno stagno, una singola foresta), mentre il bioma è invece il complesso degli ecosistemi di una particolare zona geografica del pianeta e ha quindi dimensioni più vaste.

Livelli di organizzazione inferiori all'ecosistema sono la comunità, la popolazione e gli individui appartenenti a una singola specie.

Come già anticipato, l'insieme dei biomi costituisce la biosfera. All'interno "dei biomi, possono convivere anche diversi ecosistemi in un'area geografica sottoposta alle stesse condizioni climatiche. Se si osserva la distribuzione dei biomi, si può notare come questa sia molto simile a quella delle fasce climatiche: come le fasce climatiche sono simmetriche rispetto all'equatore così lo sono anche i biomi. Bisogna però considerare che la quantità di terre emerse nell'emisfero Sud è minore e di conseguenza (in questo emisfero, rispetto a quello Nord) alcuni biomi sono meno rappresentati o per-sino assenti.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email