Genius 23779 punti

I Mongoli: usanze


La Mongolia è il paese più isolato del mondo. Situato fra la Russia e la Cina, è separato dai paesi confinanti soltanto da deserti e da montagne. La regione, costituita da un vasto altopiano, è priva d’acqua e l’escursione termica passa da +37 d’estate a – 45 d’inverno. Tuttavia, l’altopiano mongolo non è privo di vita, soprattutto in seguito allo scioglimento delle nevi.

Il materiale con cui la popolazione delle campagne costruisce le sue tende è il feltro. Esse si chiamano “jurt”, sono simili a grandi cupole molto solide e facilmente smontabili in quanto i Mongoli hanno l’esigenza di seguire le loro mandrie nei pascoli. Le tende sono sostenute da un’intelaiatura di legno e quelle più ricche dispongono di un vero e proprio camino, mentre le altre lasciano circolare il fumo all’interno. Anche l’alimentazione è particolare. I Mongoli sono carnivori: si cibano di carne di cavallo, di yak, ma non disdegnano la carne di cane o di una specie di topo che si chiama “topo del faraone”. Si dedicano all’allevamento delle mucche da cui ricavano una grande quantità di latte utile per preparare creme fresche e formaggi. Le vivande più apprezzate sono il tè al burro e il kumis, una sorta di latte fatto fermentare, il cui sapore è simile a quello della birra .Negli ultimi tempi, però, il cibo sta diventando meno monotono; infatti, la loro alimentazione si sta facendo più variata con l’introduzione dei vegetali e del pane
I Mongoli vivono soprattutto di allevamento di bestiame: cavalli, yak, cammelli, pecore, mucche e hainag, un incrocio fra la mucca e lo yak.
Il Buddismo è la religione ufficiale, introdotta nel paese nel XIV secolo. I riti si svolgono in appositi templi ricchi di decorazioni e di arazzi
L’abbigliamento mongolo è conforme alle esigenze climatiche: molto pesante in inverno e molto leggero in estate. Durante la stagione fredda, di solito essi indossano delle tuniche molto lunghe, fatte di vello di pecora, chiamati “del”. Le donne amano indossare dei vestiti molto sgargianti, hanno l’abitudine di aggiungere all’acconciatura degli strani ornamenti e di adornarsi con collane e gioielli vari; questo perché in Mongolia la ricchezza di un uomo è valutata in funzione dei gioielli portati dalla moglie.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email