Ominide 6618 punti

Milano


Milano è una tipica città di pianura, che ha potuto espandersi in ogni direzione fino a conglobare i Comuni vicini in un unico, grande centro urbano. Milano è stata fondata dai Galli e conquistata poi dai Romani, essa sorge in un punto strategico del territorio, al centro della Pianura Padana. In epoca medievale fu un importante Comune ed estese la propria supremazia sui territori circostanti. Durante il Rinascimento si sviluppò a forma di cuore, la cui parte alta era dominata dal Castello Sforzesco. Le strade, che dall’esterno si dirigono numerose verso il centro, evidenziano il ruolo di grande crocevia che la città ha sempre avuto anche in passato. Milano è, oggi, la più grande metropoli italiana. E’ cresciuta nel tempo ad anelli concentrici, evidenziati dalle vie di circonvallazione. Dal centro si diramano a raggi innumerevoli vie che conferiscono alla città una particolare struttura a “ ragnatela” . Una fitta rete di strade, autostrade, superstrade e ferrovie la collega con le regioni vicine e con gli Stati europei confinanti. A partire dall’antico nucleo, di epoca romana, l’espansione della città è avvenuta a macchia d’olio, dando vita a una pianta concentrica: le varie cinture evidenziano gli ampliamenti successivi. Ciò fa pensare che la città si sia sviluppata non secondo un progetto preciso, ma probabilmente in modo spontaneo e per necessità organizzative.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Madagascar - Descrizione