Tutor 44215 punti

Breve descrizione di Londra


Londra è la capitale della Gran Bretagna e conta ben 8.825.000 abitanti. E’ la terza città più estesa del Vecchio Continente europeo, dopo Mosca e Istanbul. Dopo Londra, per estensione territoriale seguono Roma e anche Berlino. L’area metropolitana della città conta ben 14 milioni di abitanti giungendo fino ai pressi della riva del Tamigi. E’ una delle capitali europee più cosmopolite del mondo e tra i suoi residenti molti di loro sono di origini straniere.
Considerando il passato coloniale del Regno Unito, la città è frequentata e popolata da moltissimi stranieri provenienti da varie parti del mondo.

Il suo PIL è uno dei più importanti del mondo e la capitale vanta una delle economie più fiorenti in assoluto in Europa e non solo. E’ una città che vanta una grande presenza di aeroporti internazionali ed è una delle principali mete turistiche mondiali, considerata la presenza di grandi monumenti al suo interno. Tante sono le mete attrattive della città, come musei, teatri, quartieri note importantissimi monumenti.

Londra fisica e l’importanza del fiume Tamigi


La città di trova nella parte sud-ovest della Gran Bretagna ed è attraversata da un fiume importantissimo, ovvero il fiume Tamigi che è navigabile ed è anche considerato come un porto fluviale molto importante, considerando anche la sua vicinanza con il mare. E’ considerato come uno degli scali più importanti del mondo e il suo ruolo è stato molto importante per lo sviluppo di Londra dal punto di vista storico. Essendo stata fondata nella parte settentrionale del fiume, la maggior parte della popolazione si trova stanziata in questa parte della capitale. Con la costruzione di nuovi ponti, Londra iniziò a crescere anche in altre sue parti, oltre a quella storica, in quanto essendo una città sorta su una pianura alluvionale, il suo territorio è facilmente adatto all’inurbamento. Essendo il Tamigi non spesso caratterizzato dal fenomeno delle maree, la città di Londra spesso è esposta al rischio di inondazione. Per evitare questo problema, A Woolwich è stata realizzata la celebre Thames Barrier.

Monumenti e luoghi di grande interesse nella città


Date le caratteristiche storiche della città, Londra presenta monumenti e luoghi di interesse tra i più svariati. Vi sono dei monumenti costituiti in pietra di Portland (una pietra calcarea), altri costruiti con stucchi bianchi e costruzioni sempre dello stesso tipo di colore. Sono pochi gli edifici antichi che sono rimasti incolumi in seguito al grande incendio di Londra, come per esempio i resti antichi appartenenti all’epoca romana e all’epoca dei sovrani Tudor e la torre di Londra. Tra le vestigia dell’era moderna ricordiamo il palazzo di epoca tudoriana, noto come Palazzo di Hampton Court che fu fatto costruire su ordine di Thomas Wolsey nell’anno 1515.

Esistono anche le celebri stazioni ferroviarie di St. Pancras (che è una delle stazioni più importanti della città e aperta tutto il giorno al pubblico) e Paddington. (celebre stazione, anch’essa aperta 24 ore su 24 al pubblico), le quali sono risalenti all'era vittoriana.

Monumenti di carattere religioso


Tra i monumenti di carattere religioso ricordiamo invece la Cattedrale di San Paolo che si trova in Ludgate Hill, nella city. I suoi lavori furono portati avanti e diretti dall’architetto Christopher Wren. E’ considerata come la costruzione religiosa più importante della Chiesa anglicana e come la principale della Capitale. E’ uno degli edifici più imponenti presenti nella city.

Un altro importante monumento è senz’altro l’Abbazia di Westminster che si trova nell’area periferica della City di Westminster. Anch’essa simbolo della Chiesa anglicana, è la sede in cui vengono sepolti sia i sovrani inglesi sia i personaggi più importanti della Gran Bretagna. Essa è collocata ad ovest del celebre palazzo di Westminster. E’ considerata patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO.

Esiste anche la cattedrale celebre di Westminster, centro principale del culto cattolico in Inghilterra. Questa sorge a Westminster ed è stata costruita nell’Ottocento, per essere completata nell’anno 1903. Questa cattedrale sarebbe stata costruita secondo lo stile architettonico bizantino.

Altri monumenti celebri e importanti


Tra gli altri edifici noti ricordiamo Buckingham Palace, che sorge nella città di Westminster a Londra e celebre anche per essere la sede dei sovrani d’Inghilterra. Sotto il regno di Edoardo VII fu ristrutturato secondo lo stile della Belle Epoque. Un altro palazzo importantissimo della city è senz’altro il celebre Palazzo di Westminster, sede delle due Camere del Parlamento britannico, il quale sorge sulla riva sinistra del Tamigi, accanto alle altre sedi governative di Whitehall. Sempre vicino al Palazzo di Westminster vi è anche la torre detta Big Ben, che è la campana più grande dell’orologio dell’edificio parlamentare. Esso è realizzato in stile neogotico.

Tra gli altri palazzi storici, si rircorda anche il noto palazzo di Kesington che è ubicato nei quartieri di kensington e Chelsea. E’ stato per lungo tempo sede della residenza dei sovrani inglesi. Anche la regina Vittoria sarebbe nata e vissuta qua, prima del trasferimento della sede reale a Buckingham Palace.

Questi sono i principali monumenti inglesi e le caratteristiche di una città bellissima di notevoli dimensioni, di cui si potrebbe raccontare tanto altro.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email