Confini: a Nord con l'Estonia, a Ovest è bagnata dal Mar Baltico, a Sud con la Lituania e la Bielorussia e a Est con la Russia.
Superficie: 64.500 km^2.
Popolazione: 2.510.000 abitanti.
Densità: 39 abitanti/km^2.
Capoluogo: Riga (porto fluviale e sede di industrie chimiche, meccaniche, elettroniche e cantieristiche).
Altre città:
-Daugavpils (centro amministrativo e nodo ferroviario);
-Ventspils (città portuale);
-Liepāja (centro portuale).
Governo: repubblica parlamentare.
Religione: protestante.
Lingua: lettone e russo.
Moneta: lat e rublo.
Monti: assenti perché il territorio è pianeggiante.
Fiumi: Dvina Occidentale.
Laghi: Lubanac.
Clima: freddo con abbondanti precipitazioni e massiccia umidità.
Agricoltura: segale, orzo, frumento, patate, barbabietole da zucchero, lino, frutta, ortaggi.
Allevamento: bovini, suini e ovini.

Pesca: aringhe.
Industria: siderurgica, meccanica, chimica, elettronica, cantieristica, metalmeccanica.
Commercio: molto attivo e favorito dalla rete stradale.
Turismo: in via di sviluppo.

Informazioni sulla Lettonia: La regione fu abitata da Curi, Livoni, Lettoni, Cavalieri Tedeschi dell'Ordine Teutonico; poi fu annessa alla Polonia nel XVI secolo, alla Svezia nel XVII secolo e alla Russia nel XVIII secolo. Divenne una Repubblica socialista dell'Urss e nel 1991 divenne indipendente.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email