L'Italia dal 1990 è meta dell'arrivo di profughi-via mare-dall'Albania a causa di carestie, conflitti religiosi e/o politici, guerre, mancanza di governatori, ecc... Gli Albanesi (che nella loro lingua si chiamano Schipetari, cioè uomini dei monti pietrosi) dal 1991 arrivano in Puglia, Sicilia e Calabria su barconi stracolmi e per avere una vita migliore in Italia mettono a rischio la loro vita pagando profumatamente gli scafisti.
Ma perché gli Albanesi vengono proprio in Italia? Perché questi due Paesi sono legati storicamente:
-nel 1915 l'Italia partecipò alla divisione dell'Albania;
-nel 1939 l'Italia invase l'Albania proclamando il Regno di Italia e Albania;
-nel 1991 vi è stato l'isolamento dell'Albania e ciò ha comportato l'intreccio dei legami economici fra Italia e Albania ;
-in seguito alla crisi finanziaria dell'Albania del 1996, la presenza delle industrie italiane (soprattutto pugliesi e lucane) ha dato lavoro a 30.000 albanesi soprattutto nella ricostruzione dell'acquedotto di Tirana e nella ristrutturazione delle linee telefoniche. Inoltre l'Italia è sempre stata importante per l'Albania anche nell'Operazione Alba con l'Onu che ha deciso l'invio di una forza multinazionale (circa 6.500 uomini) per proteggere la popolazione civile e per controllare le vie di comunicazione durante le guerre civili che da sempre sono frequenti in Albania.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email