VIP 2446 punti

LA GRECIA

Il territorio e l’ambiente: La Grecia comprende l’estrema parte meridionale della Penisola Balcanica e le isole che la circondano, tra cui Creta. Il territorio è prevalentemente montuoso e molto frammentato. Il clima sulle coste è di tipo mediterraneo, mentre nelle zone interne è di tipo semicontinentale o di alta montagna. Le precipitazioni sono quasi dappertutto scarse. La vegetazione più diffusa è la macchia mediterranea.
La società: oggi la popolazione greca è caratterizzata da una ‘’crescita zero’’ e da forti flussi di immigrazione.
Di religione prevalentemente greco-ortodossa, i greci vivono soprattutto lungo le coste e nelle aree urbane di Atene e Salonicco.
L’economia, che pure ha avuto un forte sviluppo negli ultimi anni, è però una delle più deboli dell’Unione Europea; nel 2009-2010 ha sofferto una grave crisi finanziaria.

La storia: la Grecia ha visto nascere la civiltà occidentale, in un lungo processo iniziato già nel III millennio a.C. , con Cretesi e Micenei e poi proseguito nel lungo Medioevo greco, periodo in cui sorgono le città-Stato, le poleis, tra cui Atene e Sparta. Dopo aver colonizzato le coste anatoliche e dell’Italia meridionale (‘’Magna Grecia’ ), le poleis raggiungono il massimo splendore nel V-IV secolo a.C., ma poi perdono la libertà. Dalla conquista macedone in poi si susseguono i domini stranieri, tra cui quello romano, quello veneto sulle isole e, soprattutto, quello ottomano.
Dopo la Seconda guerra mondiale scoppia una guerra civile, seguita da una dittatura militare; nel 1974 un referendum instaura la repubblica. Nel 1981 il Paese è entrato a far parte dell’Unione Europea.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità