Ominide 11290 punti

Georgia – L’uomo e l’ambiente


Nel VII secolo d.C. la Georgia venne conquistata dagli Arabi; il loro dominio non si rivelò mai troppo rigido, così il paese poté godere di una certa autonomia che gli consenti di prosperare per tutto il periodo medievale. Con l’invasione mongola del 1200 la Georgia conobbe un periodo di decadenza; nel 1500 e 1600 fu contesa tra Persia e Russia; agli inizi dell’Ottocento fu da quest’ultima incorporata nei suoi domini. Nel 1921 entrò a far parte dell’URSS. Nell’Aprile del 1991 il parlamento ha proclamato l’indipendenza della nazione. Oltre alle repubbliche baltiche, la Georgia è l’unico paese non aderente alla C.S.I.
Recentemente i governanti hanno avanzato richiesta di adesione alla Comunità in considerazione della precaria situazione politica interna che tiene il paese in stato di guerra civile, non essendosi appianati completamente i contrasti etnici fra le repubbliche autonome presenti nel paese e il potere centrale. La popolazione è composta per il 70% da Georgiani, per l’8% da Armeni, per il 6,3% da Russi, per il 5,7% da Azerbaigiani, per il 3% da Osseti e da altre minoranze etniche. Lingua ufficiale dello stato è il georgiano. La religione più diffusa è quella ortodossa, seguita dalla religione islamica.
Tbilisi: (1.279.000). Capitale della nazione, sorge sul fiume Kura ai piedi della catena caucasica. L’apparato industriale è consistente e viene alimentato dalle centrali idroelettriche situate sulle pendici dei monti che dominano la regione. I settori industriali più sviluppati sono quello meccanico, chimico-farmaceutico, elettrotecnico, alimentare, tessile, soprattutto per la lavorazione della seta, e infine quello del legno. La città ha anche un importante ruolo culturale, ospitando l’università e l’Accademia delle Scienze. Nella città vecchia detta Narikala sono conservati importanti monumenti, fra questi la basilica di Ancishati del VI sec., le chiese di Sion (VI-VII sec.) e della Vergine di Metehi risalente al sec. XIII.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze