VIP 2446 punti

LE LINGUE

Nel mondo si parlano migliaia di lingue, secondo l'Atlante internazionale delle lingue pubblicato dall'UNESCO nel 2009 sono oltre 6500.
Nel corso dei millenni alcune famiglie linguistiche hanno ''colonizzato''zone vastissime: quella indoeuropea si è diffusa dall'Anatolia ai Balcani,alla Russia europea e a quasi tutta l'Europa; la dravidica dai confini orientali dell'attuale Iran alla Penisola Indiana; quella semito-camitica in Medio Oriente e nell'Africa settendrionale; quella austronesiana nata nell'Asia sud-occidentale è giunta nel Madagascar e nell'Isola di Pasqua.
Alcune lingue si sono diffuse grazie al fatto che i popoli che le parlavano imponevano il loro dominio su altre regioni: come il latino, portato dall'esercito romano in gran parte dell'Europa e anche in altri continenti. In certi casi non sono state le armi a diffondere una lingua, ma il prestigio culturale , il predominio tecnico-scientifico o la potenza economica : oggi l'esempio più evidente è l'inglese che è divenuto la lingua comune di tutto il pianeta.

In molti Paesi vi sono lingue parlate da popoli o etnie che non hanno ottenuto lo stesso riconoscimento delle lingue ufficiali, le cosiddette ''lingue minoritarie'' . In Europa vi sono lingue ufficiali di uno Stato che sono minoritarie in un altro (come il tedesco minoritario in Francia); oppure vi sono lingue che pure protette corrono il rischio di sparire. Altre invece sono vietate come accade in Grecia al turco ,al macedone e all'albanese.
Sempre secondo l'Atlante internazionale delle lingue, oltre 2500 delle lingue parlate oggi nel mondo rischiano di scomparire.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email