Ominide 1660 punti

La funzione residenziale

Fin dalle sue origini la città esiste perché risponde alle esigenze dei suoi abitanti,svolgendo alcune funzioni fondamentali. Anzitutto garantisce ai cittadini gli spazi in cui abitare: ha cioè una funzione residenziale.
Nel centro è più costoso, gli appartamenti sono lussuosi e destinati ai cittadini più abbienti.
Tuttavia alcuni quartieri del centro storico,con case vecchie e degradate, sono abitati da persone meno agiate.
Quando il centro storico viene riqualificato, le abitazioni sono ristrutturate e rivendute a prezzi alti: cosi avviene "l'espulsione" dei ceti meno abbienti. Nelle periferie spesso si incontrano aree costruite con finanziamenti pubblici e destinati a ceti disagiati,la cosiddetta edilizia popolare.
Negli ultimi decenni, nelle aree più vicine alla campagna, sono stati costruiti nuovi quartieri residenziali con abitazioni monofamiliare destinate al ceto medio.

La funzione riproduttiva

A partire dalla fine del Settecento, ovvero all’inizio della Rivoluzione industriale, le industrie si sono concentrate nelle città. Sono considerate città industriali quelle in cui oltre il 30% della ricchezza prodotta deriva dal settore industriale e una elevata percentuale della popolazione lavora nelle fabbriche. Negli ultimi decenni, con la crescita del settore terziario ha ridotto la funzione industriale della città.
Oggi gli operai sono meno numerosi in confronto a impiegati ,tecnici,addetti a imprese di pulizia e di manutenzione.
Anche l’aspetto urbanistico è stato modificato dalla edificazione di palazzi per uffici, centri commerciali, strutture per fiere e congressi. Tuttavia vi sono ancora numerose città che basano la loro economia su un particolare settore industriale, quale l’industria automobilistica o l’industria pesante o l’estrazione e la lavorazione di materiali.

Le funzioni di servizio e di direzione

Nelle città sorgono negozi, scuole, ospedali, banche e centri di divertimento. La città svolge dunque funzioni di servizio.
Nella città, poi, hanno sede gli organi politici dello stato e uffici della pubblica amministrazione; vi operano le direzioni delle grandi imprese industriali, delle banche e delle assicurazioni: sono le funzioni di direzione e controllo.
Alcune città, che hanno una capacità direzionale molto ampia,sono definite città globali. Vi sono casi di città con funzione specializzata. La funzione politico-amministrativa ricordiamo Washington. Alcune città sono fondate sul turismo.

Infine esistono città in cui la funzione prevalente è quella religiosa.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email