Confini: a Nord-est con Belgio e Lussemburgo, a Est con Germania, Italia e Svizzera, a Sud con Spagna, Andorra e Monaco.
Superficie: 547.026 km^2.
Popolazione: 58.030.000 abitanti.
Densità: 106 abitanti/km^2.
Capoluogo: Parigi (centro politico, finanziaro e culturale di fama mondiale e sede dell'UNESCO. Qui si trovano: il Louvre, famoso museo archeologico con più di 15.000 opere d'arte; la cattedrale di Notre Dame; il Teatro dell'Opera, la Torre Eiffel; l'università della Sorbona e la reggia di Versailles vicino Parigi).
Altre città:
-Lione (sede di industrie tessili, meccaniche e chimiche);
-Marsiglia (porto sul Mar Mediterraneo e sede di industrie cantieristiche e siderurgiche);
-Lilla (centro commerciale e sede di industrie tessili e metallurgiche);
-Bordeaux (porto marittimo e fluviale sull'oceano Atlantico);
-Tolosa (sede dell'industria aeronautica);
-Nîmes (centro industriale di origine romana);

-Strasburgo (sede del Parlamento europeo);
-Rouen (porto fluviale sul fiume Senna);
-Avignone (centro medievale);
-Nizza (centro turistico della Costa Azzurra).
Governo: repubblica presidenziale.
Religione: cattolica, protestante e musulmana.
Lingua: francese (ufficiale); corso, catalano, basco, fiammingo (minoranze).
Moneta: franco francese, euro.
Monti: Massiccio Centrale, Pirenei,
Alpi Occidentali, Giura Franco-Svizzero.
Fiumi: Rodano, Saona, Garonna, Loira, Senna, Marna, Mosa, Mosella, Dordogna.
Clima: alpino con precipitazioni nevose sui rilievi, continentale con inverni rigidi ed estati calde nel centro e mediterraneo con estati calde e inverni miti sulle coste.
Agricoltura: frumento, patate, alberi da frutto, olivo, barbabietola da zucchero, tabacco, lino, girasoli, colza, vite.
Allevamento: bovini, ovini, caprini, suini e animali da cortile.
Pesca: merluzzo, sardine, aringhe, tonni, crostacei, ostriche.
Industria: automobilistica, aeronautica, spaziale, ferroviaria, della gomma, chimica, della ceramica, del vetro, tessile e dell'abbigliamento.
Commercio: molto sviluppato grazie a una fitta rete di comunicazione.
Turismo: favorito dalle bellezze paesaggistiche.

Storia della Francia: La regione fu abitata da Galli, Romani, Franchi (che diedero il nome alla regione) e Capetingi (dinastia che instaurò la monarchia). Dopo la Rivoluzione del 1789 ci fu la Repubblica e tra il 1830 e il 1914 la Francia si estese verso l'Africa e l'Asia. Attualmente ha un ruolo militare autonomo come potenza nucleare nonostante l'adesione alla NATO.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email