Video appunto: Francia - Aspetti fisici

Francia - Aspetti fisici


La Francia è chiamata "Hexagon" per la forma del suo territorio. Il lato nord-est confina con Belgio, Lussemburgo e Germania. È l'unica parte che non ha confini naturali, cioè i confini non sono segnati da montagne, mari o fiumi. Nella Francia orientale la Francia confina con la Germania, la Svizzera e l'Italia.

In questo caso i confini naturali sono segnati dalle montagne del Giura che separano la Francia dalla Svizzera e dalle Alpi che separano la Francia dall'Italia. A sud-est confina con il Mar Mediterraneo e a sud con i Pirenei che separano la Francia dalla Spagna. A ovest si affaccia sull'Oceano Atlantico.

Se immaginiamo una linea diagonale troviamo le pianure a ovest e le montagne a est. In centro c'è il Massiccio Centrale. I fiumi principali sono la Senna, il più noto, che attraversa Parigi e sfocia nella Manica; la Loira, il più lungo, che attraversa quasi orizzontalmente tutta la Francia e sfocia nell'Oceano Atlantico; la Garonna, che sorge nei Pirenei, attraversa la città di Bordeaux e, prima di sfociare nell'Oceano Atlantico, forma l'estuario della Gironda. Il Rodano, nato in Svizzera, attraversa la città di Marsiglia e prima di sfociare nel Mediterraneo forma un delta. Grazie alla sua posizione geografica la Francia può comunicare con l'America, con l'Africa attraverso il Mediterraneo, con l'Europa via terra.