Ominide 8039 punti

Croazia-territorio

La Croazia è una repubblica presidenziale; la capitale è Zagabria. La Croazia confina a nord con la Slovenia e l'Ungheria, a est con la Serbia e Montenegro, a sud con la Bosnia ed Erzegovina. Per un lungo tratto è bagnata dal Mar Adriatico.
Il territorio della Croazia è molto articolato e presenta differenti ambienti naturali. A oriente si allarga la pianura, che giunge fino al Danubio; al centro si innalzano altipiani carsici che strapiombano verso il mare e digradano verso l'interno; a occidente si estende la regione costiera, che comprende la Penisola dell'Istria e quasi tutta la regione della Dalmazia ed è caratterizzata da un litorale alto e molto frastagliato.
I rilievi sono disposti in catene parallele alla costa e nessuno supera i 2000 metri di quota. Procedendo da nord verso sud si incontrano diverse catene montuose: quelle dei monti Kapela, dei Velebit e le Alpi Dinariche. Le coste dalmate e istriane sono ricche di baie e di insenature e più di mille sono le isole che le fronteggiano. Un piccolo segmento del territorio della Bosnia ed Erzegovina separa il tratto più meridionale, che comprende la città di Dubrovnik, dal resto del territorio croato.

I principali fiumi della Croazia scorrono nel settore orientale e sono la Sava e la Drava, due affluenti del Danubio, il fiume che segna il confine tra la Croazia e la Serbia e Montenegro. Numerosi fiumi minori sfociano nel Mar Adriatiche e lungo il loro breve corso formano piccoli bacini lacustri.
Il clima è di tipo mediterraneo lungo la fascia costiera adriatica e continentale nelle zone interne. Il manto vegetale è costituito da foreste miste di conifere e latifoglie sui rilievi e nelle regioni interne; lungo le coste ,invece, si è sviluppata una ricca vegetazione mediterranea.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email