VIP 2446 punti

FINLANDIA

Bagnato dai golfi di Finlandia e di Botnia, il territorio è in gran parte pianeggiante, con circa 50.000 laghi che occupano quasi il 10% della superficie. Nella zona centrale sono presenti lievi ondulazioni collinari e solo a nord, nella Lapponia, vi sono rilievi montuosi, le Alpi Scandinave.
Di fronte alle coste, basse e frastagliate, vi sono circa 180.000 isole: le più importanti sono le Aland. L’incremento demografico naturale è sensibile, anche se attualmente risulta in calo. Oltre ai finlandesi vi sono minoranze di svedesi, russi e lapponi. La Finlandia ha una delle densità di popolazione più basse d’Europa; oltre metà degli abitanti vive nella zona costiera meridionale, dal clima più favorevole, dove si trovano le principali città: Helsinki, la capitale, Tampere, Espoo e Oulu.
Sotto il dominio svedese fino al Settecento, poi di quello russo, la Finlandia è indipendente dal 1917, ma ha poi dovuto cedere all'Unione Sovietica parte del suo territorio. Nel 1994 è entrata nell'UE (ha adottato l’euro). Il Paese presenta un alto Indice di Sviluppo Umano e un elevato sviluppo economico. Le foreste hanno un ruolo centrale: lo sfruttamento industriale è organizzato in modo da garantire la sostituzione totale degli alberi abbattuti. Ricca di risorse minerarie (giacimenti di ferro, rame, cromo e cobalto), la Finlandia ha sviluppato un forte settore industriale, attivo sia nei comparti tradizionali (lavorazione del legno, cantieristica e tessile) sia nell'elettronica.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità