Ominide 8039 punti

Estonia-territorio

L'Estonia è una repubblica parlamentare; la capitale è Tallinn; fa parte dell'Unione Europea dal 2004. L'Estonia confina a sud con la Lettonia e a est con la Russia. E' bagnata su due lati dal Mar Baltico.
Il Paese si trova tra il Golfo di Riga e quello di Finlandia, proteso verso il mare.
L'Estonia è prevalentemente pianeggiante e presenta modeste colline di origine morenica. I corsi d'acqua sono brevi e il territorio è caratterizzato dalla presenza di frequenti specchi lacustri. I maggiori sono il Lago Vorts, il Lago di Pskov e il Lago Peipsi , che segna con il suo emissario, il fiume Narva, il confine orientale con la Russia.
Le coste sono prevalentemente basse e articolate; alle spiagge sabbiose si alternano aree paludose e lagune costiere. L'Estonia possiede più di 1500 isole e 20 porti, per cui è un Paese molto aperto agli scambi commerciali e alle comunicazioni con l'estero. Le isole maggiori sono quelle di Saaremaa e Hiiumaa, che chiudono il Golfo di Riga.

Il clima è di tipo continentale temperato. Le precipitazioni sono modeste e concentrate in prevalenza in estate.
La vegetazione è composta da limitate estensioni di foreste di conifere e da brughiere.
Numerose sono le aree protette: quattordici riserve naturali e quattro parchi nazionali. Il parco più esteso del Paese è quello di Lahemmaa: situato a 80 chilometri da Tallinn, copre un'area di circa 1000 chilometri quadrati e comprende al suo interno laghi, cascate, fiumi, foreste e penisole sabbiose.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email