Sapiens 8239 punti

Emergenza rifiuti: smaltire e riciclare


Esplorando la città ci imbattiamo in recipienti di vario colore, con cartelli che ci invitano a gettare la carta in un contenitore apposito, il vetro in un altro, le batterie in un altro ancora. I vari materiali, oggetto di raccolta differenziata, sono inviati alle industrie per essere riciclati, cioè riutilizzati, in modo da ridurre il consumo di materie prime. Accanto alla raccolta ordinata, purtroppo esiste anche quella disordinata: accade, infatti di incontrare ammassi di immondizia lungo le strade depositati a terra presso i contenitori o abbandonati qua e là. Questi aspetti ci conducono al problema della gestione dei rifiuti solidi del loro smaltimento. Dopo essere stati raccolti, i rifiuti devono essere smaltiti: alla periferia di molte città si trovano, infatti, le discariche pubbliche, dove autotreni scaricano senza sosta rifiuti. Tutto questo abbruttisce il paesaggio e impedisce di usare il suolo per altri scopi. Oltre tutto, non si può pensare di accumulare immondizia in continuazione, perché le discariche diventerebbero troppo estese. Il rimedio per superare questi sistemi non appropriati consisterebbe nell’usare inceneritori in cui i rifiuti solidi sono bruciati. Purtroppo neppure gli inceneritori sono la soluzione ideale perché diffondono odori cattivi: generalmente abitanti dei luoghi in cui sono stati installati chiedono che vengano spostati altrove. Esistono anche soluzioni radicali, che consistono nel bruciare i rifiuti per produrre calore che, immesso in una rete di tubi simile a quella della distribuzione del gas, riscaldi le case. Questi impianti sono stati costruiti con successo a Brescia (Lombardia). Attraverso il sistema fognario, la città produce anche consistenti quantità di rifiuti liquidi. In questo caso i problemi sono minori. Le acque sono convogliate in depuratori, costituiti da grandi vasche situate alla periferia della città, ove tali acque sono sottoposte a trattamenti per estrarne le sostanze nocive e renderle utilizzabili di nuovo, ad esempio per usi agricoli.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove