Ominide 11266 punti

Le coste europee


L’importanza delle coste in Europa è sempre stata determinante per la vita dei popoli che hanno abitato il nostro continente fin dall’antichità. Ci siamo già soffermati sulle civiltà mediterranee che hanno proprio potuto sviluppare le loro attività e i loro commerci grazie alla conformazione dei territori costieri. Ora approfondiamo le nostre conoscenze in proposito. Le coste rappresentano il punto di incontro e di collegamento tra la terraferma e le acque. La loro è una storia di competizione tra questi due elementi così diversi e che cercano di “rubarsi” reciprocamente lo spazio: il mare erode la terraferma facendola arretrare e questa a sua volta lo respinge, ampliandosi con il materiale trasportato dai fiumi. In alcuni punti avanza l’uno, mentre in altri si verifica il momentaneo soppravvento dell’altro, provocando in tempi geologici un continuo mutamento di profili e di forme.
In Europa l’importanza delle coste è notevole, in quanto il nostro continente, proteso come un quanto il nostro continente, proteso come un cuneo tra l’Oceano Atlantico a nord-ovest, e il Mar Mediterraneo a sud, è estremamente ricco di isole e di penisole. La forma e il tipo di costa influenzano l’attività umana: dove esiste la possibilità di costruire porti in zone accessibili e riparate, si sono per esempio sviluppate le attività marittime e commerciali e, di conseguenza, anche quelle industriali, mentre dove ci sono ampie spiagge si sono create attività turistiche di massa.
Inserisci qui il titolo dell'appunto
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017