L'ecologia è la scienza che studia l'ecosistema, ossia l'insieme degli esseri viventi con l'ambiente in cui vivono. Essa è utile alla geografia perché permette di comprendere le caratteristiche ambientali, individua le modifiche umane di un territorio e aiuta a intervenire sul paesaggio. Il compito dell'ecologia è quello di trovare un equilibrio fra società, economia e ambiente; per questo nella Conferenza di Rio de Janeiro del 1992 l'ONU ha adottato l'Agenda 21, una serie di obiettivi per proteggere l'ambiente:
-cooperazione internazionale per accelerare lo sviluppo sostenibile;
-combattere la povertà;
-promuovere la salute;
-proteggere l'atmosfera;
-combattere la deforestazione;
-difendere la diversità biologica;
-diminuire le sostanze nocive.

Parole chiave dell'ecologia

Biodegradabile: sostanza che può essere degradata da agenti naturali.
Biosfera: insieme degli ecosistemi mondiali.

Bonifica: intervento dell'uomo su un territorio.
Catastrofe naturale: evento geologico disastroso come eruzione vulcanica, frana, alluvione, ecc...
Desertificazione: processo che fa perdere la fertilità del suolo a causa di fenomeni naturali o umani.
Disboscamento: eliminazione del manto forestale per lo sfruttamento del legname.
Dissesto ambientale: insieme idrogeologico di squilibri causati dai fenomeni naturali.
Impatto ambientale: insieme delle trasformazioni di un ambiente provocate dall'uomo.
Riciclaggio: riutilizzo dei materiali di scarto.
Sviluppo sostenibile: sviluppo tecnologico e industriale per favorire l'ambiente senza modificarlo né danneggiarlo.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email