Ominide 15541 punti

Città cecoslovacche


Praga, la capitale, è detta dai Boemi la “città d’oro” per i suoi fastosi palazzi e per la sua splendida posizione a cavaliere della Moldava. Praga è un grande centro industriale e commerciale, ma è pure la città storicamente e culturalmente più importante della Cecoslovacchia. Brno, notevole per le sue tessiture, è capoluogo della Moravia. E’ dominata dalla fortezza dello Spielberg, nelle cui prigioni languirono Silvio Pellico, Federico Confalonieri e tanti altri patrioti italiani. Bratislava, porto fluviale sul Danubio e capoluogo della Slovacchia, è ricca di ricordi storici e artistici. Ostrava, grande centro industriale, è situata in un ampio bacino carbonifero della Slesia cecoslovacca; Pilsen, in Boemia, è sede della Skoda e di grandi stabilimenti per la fabbricazione della birra. ad ogni modo, bisogna traversarlo, con sacrificio di tempo e di pazienza. siccome il primo Danubio l'hanno così bene incanalato che sembra messo lì a lustro e decoro della città e per lo stesso dei forestieri (il Duomo di Colonia non sorge proprio sulla piazza della stazione), io mostro anche il secondo solo alla gente di riguardo, a motivo degli sforzi necessari per raggiungere. in casi, poi, assolutamente eccezionali faccio vedere tutti e tre i Danubi.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email