Confini: a Nord con Molise e Lazio, a Ovest e a Sud è bagnata dal Mar Tirreno, a Est con Basilicata e Puglia.
Superficie: 13.595 km^2.
Popolazione: 5.762.518 abitanti.
Densità: 424 abitanti/km^2.
Capoluogo: Napoli (centro amministrativo, economico e culturale meta di turismo internazionale).
Altre città:
-Salerno (città portuale);
-Caserta (città borbonica);
-Avellino (sede di industrie alimentari e dolciarie);
-Benevento (centro agricolo e industriale);
-Amalfi, Ravello, Positano, Vietri e Paestum (centri turistici di fama internazionale);
-Battipaglia (città famosa per la produzione di mozzarelle e la coltivazione di pomodori);
-Solofra (famosa per la concia delle pelli);
-Capri (isola e meta turistica per le bellezze naturali e il clima mite);
-Ischia (isola meta del turismo termale e balneare);
-Cuma (centro archeologico fondata dai Greci nell'VIII sexolo a.C.).

Territorio: 51% collinare ,34% montuoso e 14% pianeggiante.
Monti: Appennino Campano, Preappennino Campano, Monti del Matese, Monti Lattari, Monti Picentini, Monte Maggiore, Monte Taburno, Monte Avella, Monte Terminio, Monte Cervialto, Monte della Stella, Monte Sacro, Monte Bulgheria, Monte Cervati e Monte Marzano.
Fiumi: Garigliano, Volturno, Calore, Sele, Tanagro, Ofanto, Tammaro, Ufita, Sabato, Diano, Mingardo e Rovella.
Isole: Procida, Ischia, Capri.
Laghi: di Patria e del Matese.
Clima: mite sulla costa con temperature di 16°C e piogge abbondanti.
Agricoltura: grano, ortaggi (pomodori, finocchi e patate), frutta (noci, nocciole e uva da tavola), agrumi, tabacco e olio.
Allevamento: suini, ovini, bovini e bufali.
Pesca: molto praticata soprattutto a Torre del Greco, Torre Annunziata e Pozzuoli.
Industria: elettromeccanica, metallurgica, delle fibre tessili, cementifici, chimica, concerie, meccanica, automobilistica, alimentare, farmaceutica, del vetro, della ceramica, ortofrutticole, siderurgica, del corallo e delle materie plastiche.
Turismo: molto sviluppato sia quello estivo che quello balneare.

Storia della Campania.
Essa fu abitata da Ausoni, Opici, Osci, Greci, Etruschi, Romani, Gotici, Bizantini, Longobardi, Normanni, Angioini, Aragonesi, Spagnoli e Austriaci. In seguito passò sotto il Regno delle Due Sicilie prima di essere annessa al Regno d'Italia.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email