Genius 46664 punti

Che cosa sono le scale geografiche


Conoscete già le caratteristiche generali delle carte geografiche; analizziamo ora brevemente alcuni aspetti più particolari. Sappiamo che esistono vari tipi di riduzione; i principali tipi di rappresentazione su carta dei territori sono quattro.

Piante e mappe


Hanno una scala molto grande (da 1:50 a 1:10.
000) e quindi rappresentano porzioni di territorio molto piccole, anche singoli edifici o appartamenti. Carte topografiche (dal greco topos =luogo) Hanno scale che variano da 1:10.000 a 1:250.000. Anche queste rappresentano porzioni di territorio piuttosto piccole e sono per lo più utilizzate dagli escursionisti per riconoscere i sentieri da seguire, dai militari, e dagli amministratori locali.
Carte corografiche (dal greco choros = terreno)
Hanno scale comprese tra 1:250.000 e 1:1.000.000 e, in genere, rappresentano una regione, fisica o politica; sono quelle utilizzate dagli automobilisti.
Carte geografiche
Hanno una scala superiore a 1:1.000.000. Sono quelle più utilizzate sugli atlanti per rappresentare interi stati o continenti.

In Italia, l'istituto Geografico Militare (IGM) è il maggiore esponente della cartografia ufficiale per le carte terrestri (topografiche e corografiche) prese come base per la compilazione di altre carte (sempre derivate, da parte di istituti, ed enti cartografici privati). Le carte dei mari italiani, in cui sono indicate le profondità e numerose informazioni utili per la navigazione, sono curate dall'Istituto Idrografico della Marina, dipendente dal Ministero della Difesa.
Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email