Genius 21877 punti

Le risorgive,un immenso patrimonio


La pianura padana è molto ricca di acqua. Da dove proviene?

In buna parte dalle risorgive,dette anche fontanili,uno degli aspetti più interessanti di questa vasta pianura.
di questa vesta pianura. A produrre questo fenomeno è l'acqua dei torrenti montani che, nella sua discesa, incontra rocce permeabili, nulle quali si infiltra, penetrando così nel sottosuolo. Giunta nella bassa pianura, il suo cammino è ostacolato da disteso di rocca impermeabili, che non le permettono di passare oltre. Allora trova sbocco salendo in superficie; si forma cosi la risorgiva, costituita appunto da risalita d'acqua.
Al piedi delle Alpi e di un buon tratto dell'Appennino tosco-emiliano esiste una fascia - detta linea delle risorgive o linea dei fontanili - lungo la quale si trovano tutti i punti in cui l'acqua sgorga in superficie. La linea ai piedi delle Alpi viene detta linea superiore delle risorgive: quella ai piedi degli Appennini viene detta linea inferiore delle risorgive. L'acqua delle risorgive è preziosa, non soltanto perché abbondante. ma anche perché in parecchi territori, come nella bassa pianura lombarda, è tiepida. Nel corso dell'anno la sua temperatura oscilla tra 9 'C e 12 °C. In tal modo, il suolo non soltanto viene irrigato e mantenuto umido, ma è anche protetto dal freddo dell'inverno. Ne traggono beneficio tutte le coltivazioni, soprattutto le risaie che richiedono un ambiente umido, e caldo. È grazie alle risorgive che la Pianura padana è sempre stata l'area più fertile del Paese, permettendo alla popolazione di creare ricchezza attraverso l'agricoltura e l'allevamento.
Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email