Ominide 2537 punti

Regioni desertiche:curiosità

I deserti non sono tutti uguali né per tipo di terreno né per caratteristiche climatiche. Se le condizioni climatiche che determinano l'aridità di una regione si verificano a basse latitudini, originano un deserto caldo di tipo tropicale; se si verificano a latitudini maggiori, originano un deserto freddo. I maggiori deserti del mondo sono concentrati nella Penisola Arabica, nel continente africano e nell'America meridionale. Sui deserti può cadere la pioggia, anche se molto rara. La tipica vegetazione del deserto è costituita da piante xerofile oppure piante grasse, come il cactus, capaci di immagazzinare grandi quantità d'acqua, la cui evaporazione è impedita dai tessuti esterni, duri e impermeabili. I geografi distinguono:
-deserti estremi, caratterizzati da altissime temperature e assenza di precipitazioni e di vegetazione;

-deserti aridi, caratterizzati da alte temperature, piogge scarsissime e rara vegetazione;
-deserti semi-aridi, caratterizzati da alte temperature, piogge un po' più frequenti e vegetazione un po' più abbondante
-aree semi-umide, in cui le piogge cadono in alcuni mesi dell'anno, permettendo lo sviluppo stagionale di prati, steppe, costituite da vegetazione erbosa capace di sopravvivere anche con pochissima acqua.

Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email