Ominide 2537 punti

India: curiosità

L’India confina a nord con il Pakistan, il Nepal e il Bangladesh; a est è bagnata dall’Oceano Indiano; a sud è bagnata dall’Oceano Indiano; a ovest è bagnata dal Mare Arabico. Il clima è caldo con lievi differenze di temperatura tra mesi invernali ed estivi. La differenza più rilevante tra estate ed inverno è dovuto ai monsoni. Per quanto riguarda il settore economico:
-il settore primario: gli interventi nell’agricoltura sono stati compiuti nel segno della così detta “rivoluzione verde”: aumento dell’irrigazione, nuovi terreni dissodati, impiego di macchinari. Le colture più diffuse danno così rese insufficienti per i bisogni alimentari della popolazione. I prodotti più importanti sono: cereali, riso, grano, legumi. L’allevamento è di caprini e ovini.
-il settore secondario: il settore industriale si è arricchito di alcune industrie di base. Sono sorte moderne acciaierie che lavorano il ferro e il carbone, di cui il sottosuolo è ricco e l’uranio che ha consentito di costruire alcune centrali nucleari. Nel complesso però, è ancora lontano un apparato industriale avanzato in grado di sfruttare al meglio le notevolissime risorse minerarie.

-il settore terziario: la rete di collegamenti più sviluppata è quella ferroviaria. La rete ferroviaria è fitta soprattutto nella pianura del gange e nel Nord-ovest. Le strade risultano nel complesso meno agevoli, solo una parte di esse è percorribile durante la stagione delle piogge.
La capitale dell’India è Nuova Delhi. La forma di governo la repubblica federale.

Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email