tt7t7 di tt7t7
Ominide 779 punti

India


Confini
A nord Cina, Nepal, Pakistan. Nord-est Bhutan, Bangladesh, Myanmar. Est e sud oceano Indiano. Ovest Mare Arabico. Nord-ovest Pakistan.

Capitale
New Delhi: sede del governo e del parlamento, molte slum, costruita dal 1912 accanto a Delhi.

Territorio
L’India è una grande penisola. A nord Karakorum e Himalaya: monti elevatissimi (oltre 8000m). Nanda Devi (7817m) monte indiano più alto. Al centro vastissima pianura indogangetica: formata dal Gange, Indo e Brahmaputra, fiumi molto lunghi. Indo nasce in India, ma scorre quasi interamente in Pakistan; Gange interamente indiano e Brahmaputra tra India, Bhutan e Bangladesh. Foce del Gange e Brahmaputra a delta e molto estesa tra India e Bangladesh. A sud altopiano arido del Deccan, tra i Monti Ghati orientali e occidentali. A sud dell’altopiano foreste (legnami pregiati come tek e sandalo). Area costiera palmeti e piantagioni di caucciù, spezie e ananas. Coste abbastanza compatte. Pochi laghi e piccoli.

Clima
Climi molto diversi. Influenzati dalla vicinanza del mare e dai monsoni (venti periodici). Da giugno a ottobre monsoni da sud-ovest, quindi precipitazioni; altri mesi da nord-est, quindi stagione secca. Nord clima molto rigido (monti elevati) e subtropicale; centro clima subtropicale umido e tropicale; ovest arido; sud semiarido e sud-est tropicale umido.

Popolazione
Moltissimi gruppi etnici. È il secondo paese più popolato al mondo (1 miliardo 131 milioni di abitanti). Elevata densità: 340 ab./km². Abitanti concentrati lungo il Gange e a sud. Incremento naturale molto alto. Moltissimi poveri (80% vive con meno di due dollari al giorno). Divisione sociale in caste, abolita nel 1950, ma ancora presente. Quattro gruppi gerarchici: sacerdoti (brahmini), nobili e guerrieri; commercianti e coltivatori; artigiani e servitori; intoccabili o fuori casta. La divisione genera discriminazione.

Religione
Molte religioni: induisti (81%), musulmani (12%), cristiani (2.2%), sikh (1.9%), buddhisti (0.8%), gianisti (0.4%). Varie religioni contrasti e conflitti violenti. Nell’induismo reincarnazione: ciclo di vita, morte e rinascita (karma) porta le persone a reincarnarsi in caste superiori o inferiori. Gange fiume sacro. Ci si immerge per purificarsi.

Lingue
Moltissime etnie, quindi si parlano oltre 200 lingue. Le più parlate sono l’hindi e l’inglese (colonizzazione).

Economia
Potenza in via di sviluppo dall’indipendenza (1947).

  • Settore primario: agricoltura molto importante. Agricoltura di sussistenza (riso, frumento). Grandi aziende agricoli controllate da multinazionali (cotone, iuta, tè, caffè, canna da zucchero, spezie). Allevamento di bovini (animale sacro, quindi non mangiato). Molte risorse minerarie (carbone, ferro).
  • Settore secondario: tra le più grandi potenze industriali del mondo. Sviluppo notevole grazie a presenza di risorse energetiche, minerarie e basso costo della manodopera. Settore tessile più importante (cotone). Industrie siderurgiche e chimiche in via di sviluppo. Affermazione di industria meccanica ed elettromeccanica (materiale ferroviario, macchine e utensili agricoli, automobili (Tata Motors, Land Rover, Jaguar), motoveicoli, biciclette). Sviluppo alta tecnologia (aeronautica, biotecnologie) e ricerca nucleare. Grande industria cinematografica (Bollywood).
  • Settore terziario: sviluppo notevole dell’informatica e turismo.

  • Città
    Calcutta (maggior centro industriale del paese), Bombay (produzione del cotone, porto, centro finanziario), Delhi, Madras, Bangalore, Hyderabad, Ahmadabad.

    Cenni storici
    L’India fu colonizzata dall’Inghilterra dal XVIII secolo. All’inizio del ‘900 iniziava a manifestarsi un’opposizione ai britannici. Dal 1915, Gandhi prese la guida del movimento nazionalista indiano, lottando contro i britannici con una lotta non violenta. Fu soprannominato “Mahatma”, grande anima. Desiderava il suo paese unito e indipendente. Molti furono i suoi seguaci. Però, nel 1947 al momento dell’indipendenza, indù e islamici, in conflitto tra di loro, si divisero e formarono il Pakistan e l’India. Ghandi fu assassinato da un fanatico indù il 30 gennaio 1948.

    Curiosità
    Bollywood è la più grande industria cinematografica del mondo, superiore a quella di Hollywood. Anche se poco conosciuta in occidente, i telespettatori sono garantiti, visto l’elevata popolazione indiana. L’India è al 128° posto nella graduatoria dell’Isu. Gli ingegneri indiani sono tra i più formati del mondo. Questo ha garantito lo sviluppo del settore informatico. L’altopiano del Deccan è formato da estesi tavolati di basalto, perché la regione ha origine vulcanica. La placca tettonica dell’India è ancora in movimento, spingendo verso quella asiatica. Le due placche sono molto resistenti e si scontrano tra di loro, quindi le catene montuose sono ancora in movimento, diventando sempre più elevate (8/10 mm l’anno).

    Ordinamento politico
    Repubblica federale con 28 stati. Nel 1947 ha ottenuto l’indipendenza dall’Inghilterra.

    Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
    Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
    Registrati via email