Ominide 34 punti

Giappone

Il Giappone è un grandissimo arcipelago che si estende ad Oriente rispetto all'Asia, ed è direttamente posto davanti alla Siberia russa e alla Corea (Sud e Nord).

Vi sono ben quattro isole principali: Hokkaido, Honshu, Kyushu e Shikoku!
In totale, a formare questo territorio, vi sono circa più di 3.000 isole in totale. Un vero e proprio arcipelago formato da isole unite.

Il Paese è di forma lunga e stretta: ciò dà luogo ad una varietà particolare di climi a causa delle varie latitudini che tocca, è un pò come se fossero tutti dei "piccoli Mondi".

-L'estate è tropicale su tutte le Isole e si conclude con l'arrivo dei tifoni;
-L'inverno è freddo e piovoso anche nelle zone meridionali.
-L'autunno e la primavera sono le stagioni più miti.

Le isole sono di tipo vulcanico (vi sono più di 60 vulcani attivi): il Giappone, infatti, si trova sulla "Cintura di Fuoco".
Esso, infatti, è il punto di incontro di molte placche, le quali scontrandosi creano eventi anche catastrofici.
Possono formarsi "Tsunami" (onde acquatiche altissime) che in giapponese significa proprio "onda anomala". Fortunatamente il Giappone, essendo molto esposto a tali eventi nefasti, si è attrezzato per proteggersi da tali eventi grazie ad edifici antisismici.

Il territorio è montuoso e il vulcano "Monte Fuji" nei pressi di Tokyo è il più importante e il più alto (3776 m.)

Il Giappone è una Monarchia Costituzionale al giorno d'oggi, mentre prima della Seconda Guerra Mondiale era di tipo assoluto. Chi era di sangue regale era considerato "Divino" e non poteva in alcun modo avere rapporti o sposare gli "impuri", ovvero i semplici abitanti.

Il Giappone fino all'800 era un feudo: il potere era, infatti, dato ai Samurai, ovvero "Signori della Guerra". Essi avevano un codice cavalleresco sancito da doveri come:

- il senso dell'onore;
- Lalealtà;
- Ilcoraggio;
- Ildisprezzo per i trucchi e gli inganni.

Ognuno di loro aveva un grado e si sottoponevano al celebre suicidio rituale (Harakiri) se perdevano la dignità.
I giapponesi, inoltre, sono molto legati alle tradizioni: una cerimonia importantissima è la "Cerimonia del Tè" (cha no yu, oppure Chadō o Sadō). Esso è un rituale davvero singolare, è un momento solenne. Si svolge nella stanza cerimoniale tipica. I gesti sono regolati dai quattro princìpi fondamentali: color=#8AE234]ARMONIA, RISPETTO, PUREZZA e TRANQUILLIITA'.

Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove