Ominide 4551 punti

Fiume: definizione e caratteristiche


Il fiume è un corso di acqua dolce perenne ( c’è acqua in estate e in inverno anche se in quantità diversa) che ha origine ( nasce) da un punto chiamato sorgente; la sorgente si può trovare in una montagna, può essere sotterranea ( sorgente sotterranea) o in un lago emissario. (affluente). Le parti di un fiume sono: sorgente (dove nasce), letto o alveo (solco dove scorre l’acqua), sponde o rive ( le parti laterali che delimitano le acque, se ci poniamo con le spalle alla sorgente, alla nostra destra abbiamo la riva destra, alla nostra sinistra la riva sinistra); lungo il suo corso soprattutto nell’ultima parte, il fiume scorre lentamente formando anse e meandri (sinuosità più o meno curvate) infine, il punto in cui il fiume sbocca si chiama foce, quando sbocca nel mare la foce può essere a delta, se il corso d’acqua si ramifica (simile alla mano) o ad estuario, se lo sbocco è unico. Un fiume può sboccare in un lago ( in questo caso si chiama immissario) o in un altro fiume in questo caso si chiama affluente.
Ogni fiume ha il suo bacino, il bacino idrografico è il territorio dove scorrono tutte le acque superficiali che vanno a finire in un fiume.
La portata di un fiume è la quantità di m di acqua che passa in un certo punto in un secondo; il regime di un fiume è l’andamento annuale della sua portata cioè la quantità di acqua che scorre in un anno; il fiume ha un regime regolare se la differenza tra la portata massima e la portata minima è modesta. Un fiume è navigabile se il regime è abbastanza regolare nell’arco dell’anno.
I fiumi sono alimentati dalle acque piovane, dalle nevi, dai ghiacciai, dalle acque sotterranee o dalle acque di un lago.
Il torrente è un corso d’acqua temporaneo caratterizzato da notevole pendenza e da grandi variazioni di portata cioè in certi periodi ricco d’acqua in altri completamente asciutto
Le fiumare, tipiche della Sicilia e Calabria, sono corsi d’acqua che scorrono in larghi letti ghiaiosi, se piove sono ricchi di acqua mentre durante la stagione estiva sono quasi totalmente asciutti
Il ruscello è un piccolo e breve corso d’acqua.
Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email