Genius 44534 punti

Venti e caratteristiche


Le masse d'aria si spostano dalle zone di alta pressione verso le zone di bassa pressione. I venti sono costituiti, appunto, da aria in corso di spostamento. Ogni località va soggetta a determinati venti. Ad esempio, Trieste è esposta alla bora, un vento asciutto e freddo, che spira soprattutto in dicembre e gennaio; Catania, come le coste orientali della Sicilia, è esposta allo scirocco, vento caldo e umido che si presenta in diversi momenti dell'anno.
Il territorio italiano, essendo costituito in buona parte da una penisola allungata sul mare con catene montuose, è soggetto all'influenza di un buon numero di venti, che influenzano il clima e le condizioni del tempo nei vari luoghi. Vi mostriamo qui sotto un quadro dei venti principali che spirano sul nostro territorio; sono anche indicate le condizioni di tempo che tali venti provocano, nonché la loro provenienza e le loro caratteristiche.
Le zone costiere sono interessate da movimenti di aria denominati brezze. Durante il giorno la pressione è maggiore sul mare, l'aria si sposta verso la terra dove la préssione è minore (brezza di mare); di notte il fenomeno si inverte, l'aria si sposta dalla terra verso il mare dove la pressione è minore.

Descriviamo i nomi dei venti in Italia in base al tipo di massa d'aria di cui il vento fa parte,la provenienza della massa d'aria e le caratteristiche del vento.

Mistral = polare continentale, nord ; freddo, asciutto, molto forte; soffia soprattutto lungo la valle del Rodano, nella Francia sud orientale e, quindi, influenza poco l'Italia; di solito quando spira il mistral in Francia, v'è tramontana in Liguria e bora a Trieste
Maestrale = polare marittima ,nord-ovest; umido, temperato
Tramontana = polare continentale, nord; freddo, asciutto, forte
Bora = polare continentale, nord, nord-est; freddo, asciutto, molto forte
Grecale = polare continentale , est, nord-est; piuttosto freddo, asciutto
Scirocco = tropicale continentale, sud-est; formandosi nell'entroterra africano, in origine è caldo e asciutto; scorrendo al di sopra del Mediterraneo si carica di umidità, per cui in Italia è presente sotto forma di vento caldo e umido, soffocante
Ghibli = tropicale continentale, sud-ovest; caldo, asciutto, molto forte
Libeccio = tropicale marittima , sud-ovest; caldo, umido, anche di forte intensità (libecciate)
Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email